Scadenze loculi trentennali

SCADENZE LOCULI TRENTENNALI, A ROMA

La San Giacomo Organizzazione Funebre vi fornisce tutte le informazioni utili per servizi relativi ai loculi, sostenendovi nel monitorare le scadenze delle concessioni degli stessi. Dal 16 Aprile 2006, ha avuto infatti inizio la scadenza dei loculi trentennali.
Le concessioni possono essere rinnovate dagli aventi titolo - concessionari, parenti del defunto o altri - entro 6 mesi dalla data di scadenza, per ulteriori 30 anni, alle tariffe vigenti.

Loculo scaduto

Entro sei mesi dalla scadenza della concessione, la stessa può essere rinnovata per ulteriori 30 anni.

Raccolta in cassetta

In caso di mancato rinnovo, i parenti del defunto possono chiedere la raccolta in cassetta/ossario dei resti mortali. Una volta effettuata la raccolta, sarà possibile spostare la cassetta/ossario in un localulo ossario da acquistare o in un altro manufatto già in concessione (loculo, tomba, cappella).
In caso di raccolta non eseguibile (salma indecomposta), sarà possibile effettuare una delle seguenti operazioni: 
  • Cremazione dei resti mortali 
  • Sepoltura dei resti mortali per ulteriori 5 anni nel cimitero Flaminio
  • Traslazione dei resti mortali in un manufatto già in concessione 

Oltre la scadenza

Trascorsi 6 mesi dalla data di scandenza della concessione, in assenza di una espressa volontà al rinnovo o all’estumulazione dei resti mortali, i loculi torneranno nella disponibilità dell’amministrazione comunale, che provvederà all’estumulazione d’ufficio. 
Le cassette ossario saranno custodite per i successivi due anni nel deposito del cimitero. Allo scadere dei due anni, i resti mortali non richiesti saranno destinati alla raccolta collettiva nell’ossario comune. 
Richiedete la nostra assistenza: siamo reperibili 24 ore su 24
Share by: